G-FORCE 2018

Sci G-Force Duel - 2016-2017

La nuova dimensione della performance, elevate prestazioni, maneggevolezza e grande agilità, fanno di questo sci il numero 1 della nuova generazione di sci  Race Carve. Struttura Racing, con anima in legno.

Curva elastica dello sci, con uno sbilancio in punta, per permettere un ottimo ingresso di curva (punta morbida sostenuta da una grande rigidità torsionale) ed un’uscita di curva ottimale con un grande sostegno a tutte le velocità.

Questo sci, ha nella velocità del cambio di spigolo, nella stabilità, nella precisione in entrata ed accelerazione in uscita della curva le sue caratteristiche principali.

Si può definire come un perfetto MIX tra l’ingresso curva di uno slalom e l’uscita curva di un gigante

 

SCHEDA TECNICA
Targhet Racing (atleti), sciatori di alto livello, sciatori evoluti
Costruzione Sandwich
Lunghezze 179 cm 173 cm
Sciancratura 114 – 69 – 99 mm 114 – 68 – 96 mm
Raggio di curva 18 mt 17 mt
Soletta P-TEX 4000 ELECTRA GA - Sinterizzata ad alta densità molecolare

 

KIT DUEL G-FORCE : sci, piastra Duel, preparazione alla velocità della soletta (Mantec finish), impronta, lamine 88° Reichmann finish, sciolinatura.

Opzionale: attacco Tyrolia, panno in microfibra

 

Metodo di costruzione

Lo sci Duel è costruito con struttura a sandwich (accoppiamento a caldo e sotto pressione di vari strati: fibra, titanal, carbonio, legno). E’ realizzato con un’anima in legno lamellare, grazie alla quale le frequenze vengono distribuite rendendo lo sci più scorrevole e stabile nell’arco di curva. I quattro strati di titanal inseriti sopra e sotto l’anima dello sci aumentano la rigidità torsionale, ma grazie a innovative tecnologie costruttive ed alla attenta ripartizione delle durezze, lo sci mantiene la sua naturale elasticità, risultando così molto conformante alle asperità del terreno e, nello stesso tempo, molto stabile nell’arco di curva.

Ogni sci viene assemblato a mano, fatto il controllo qualità e numerato.

 

Preparazione

Lo sci grezzo viene lavorato con macchinari ad altissima precisione ( Mantec Numeric control finish). Il procedimento di preparazione viene così effettuato:

  • spianatura del fondo dello sci
  • tuning lamine sulla base di 0,8°(facile inversione di spigolo e veloce risposta dello sci)
  • affilatura lamine Reichmann ceramic finish angolo laterale di 88° (ottima precisione nella presa di spigolo e massimo controllo su terreni ghiacciati)
  • preparazione alla velocità della soletta ed applicazione impronta
  • sciolinatura
  • spatolatura e lucidatura soletta